La fotografia ha quattro dimensioni. Quella piatta di un libro, quella luminosa dello schermo, quella verticale di una mostra; la quarta, dai confini indefiniti e propri per questo affascinante, è una visione in espansione, che abbraccia altri linguaggi, altri codici, altri sistemi.

Photography is four dimensional. Flat on the pages of a book, bright on a screen, vertical on the walls of an exhibition; the fourth fascinating dimension has no set boundaries, it is an expanding vision which encompasses other languages, other codes, other systems.


Mark
info@kublaiklan.com            instagram            facebook            newsletter